Home » La gente di Hemsö by August Strindberg
La gente di Hemsö August Strindberg

La gente di Hemsö

August Strindberg

Published
ISBN :
Paperback
181 pages
Enter the sum

 About the Book 

Nell’agosto del 1887 Strindberg scrive al redattore Pehr Staaff che la storia che sta scrivendo - traboccante com’è di contadini e sorveglianti, preti e sagrestani, cose belle e brutte, avvenimenti allegri e tristi, non ha nulla da invidiare alMoreNell’agosto del 1887 Strindberg scrive al redattore Pehr Staaff che la storia che sta scrivendo - traboccante com’è di contadini e sorveglianti, preti e sagrestani, cose belle e brutte, avvenimenti allegri e tristi, non ha nulla da invidiare al naturalismo di Zola- anzi, dopo anni in cui si era schierato contro la concezione estetica dell’arte per una letteratura che dibattesse i problemi della società, egli vuole ora che il suo romanzo, per una volta esente da allusioni alla politica e al socialismo, si collochi tra le opere d’arte ritraendo la complessità della vita nei suoi aspetti positivi e negativi, nella sua oscillazione tra tono serio e giocoso, tra il grottesco e il grandioso. E’ un programma concepito con una certa dose di cinismo e di distacco ironico, tant’è che più tardi, forse per paura di un insuccesso, egli stesso definisce La gente di Hemsö come “descrizioni borghesoidi di vita contadina con allucinazioni Hugolitiche ma lontano dagli Zolaismi”.